Quando si è giù di morale, non c'è nulla di meglio di un dolce.

Ma non basta assaggiarlo, non basta sentire il suo gusto..
La parte più bella è la preparazione, affondare le mani nella farina, sentire il profumo della cannella che si spande per la casa, vedere come tutti gli ingredienti, in apparenza così diversi, si amalgamano insieme e diventano una cosa sola. C'è qualcosa di più poetico della croccantezza di una nocciola, della cremosità della panna o del profumo dolciastro della frutta candita? Di più sorprendente del candore del latte bollente o di prendere tra le mani una manciata di chicchi di caffè?
Quando sei triste, quindi, ricorda: impegnati con amore e passione nella preparazione di un dolce, la gioia che ne scaturirà dalla sua buona riuscita, riuscirà a placare, anche per un solo istante, qualsiasi dolore.

martedì 21 maggio 2013

Risotto ai frutti di mare con verdurine

risotto polpo frutti mare zucchine pomodorini vongole gamberetti spinaciSembra finalmente che il bel tempo sia arrivato, dopo tutta questa pioggia e questo freddo. Un tempo così variabile io non l’ho mai visto, esci con il sole e ti ritrovi sotto la pioggia, ormai dobbiamo avere sempre pronto a disposizione strati e strati di vestiti e un ombrello a portata di mano Occhiolino
Nonostante questo, la primavera è comunque iniziata e ci stiamo avvicinando all’estate, per cui è già il momento di cucinare piatti freschi e colorati. Così, era già da qualche giorno che avevo voglia di risotto ai frutti di mare e domenica l’ho preparato! L’ho modificato un po’ rispetto a quello tradizionale per renderlo ancora più primaverile: ho aggiunto un po’ di verdure che con il pesce si abbinano a meraviglia e ho usato il polpo, che è morbidissimo e molto gustoso.

Buona serata a tutti!

Ingredienti (per 3 persone)
220 gr di riso carnaroli
450 gr di polpo già pulito
1 zucchina
15 pomodorini
50 gr di spinaci freschi
100 gr gamberetti (già sgusciati)
60 gr vongole (già sgusciati)
mezzo scalogno
prezzemolo q.b.
olio evo q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
brodo vegetale q.b.
risotto polpo frutti mare zucchine pomodorini vongole gamberetti spinaci

Preparazione
Innanzitutto cuocere il polpo in una pentola con abbondante acqua calda per circa 2 ore (deve diventare tenerissimo). Quando è pronto scolarlo e lasciarlo raffreddare, dopodiché lavarlo e spellarlo e tagliarlo a pezzetti.
In una padella capiente mettere un giro d’olio, le zucchine tagliate a rondelle, i pomodorini a metà, gli spinaci tagliati a striscioline, i gamberetti, le vongole e pochissimo scalogno. Far soffriggere per qualche minuto, quindi aggiungere il riso e cominciare a bagnare con il brodo. Salare e pepare.
Dopo 10 minuti aggiungere il polpo tagliato a pezzetti e portare a cottura con il brodo.
Quando il riso è pronto impiattare, servire con un filo di olio e con abbondante prezzemolo tritato.
risotto polpo frutti mare zucchine pomodorini vongole gamberetti spinaci

Piccole soddisfazioni

Piccole soddisfazioni

The versatile blogger award

The versatile blogger award

Premio dell'amicizia blogger

Premio dell'amicizia blogger