Quando si è giù di morale, non c'è nulla di meglio di un dolce.

Ma non basta assaggiarlo, non basta sentire il suo gusto..
La parte più bella è la preparazione, affondare le mani nella farina, sentire il profumo della cannella che si spande per la casa, vedere come tutti gli ingredienti, in apparenza così diversi, si amalgamano insieme e diventano una cosa sola. C'è qualcosa di più poetico della croccantezza di una nocciola, della cremosità della panna o del profumo dolciastro della frutta candita? Di più sorprendente del candore del latte bollente o di prendere tra le mani una manciata di chicchi di caffè?
Quando sei triste, quindi, ricorda: impegnati con amore e passione nella preparazione di un dolce, la gioia che ne scaturirà dalla sua buona riuscita, riuscirà a placare, anche per un solo istante, qualsiasi dolore.

sabato 18 maggio 2013

Conchiglioni ripieni di verdure al forno

pasta forno light senza besciamella verdure conchiglioni ricottaScegliere quale primo piatto preparare quando si hanno ospiti a casa,  non è mai semplice. Se poi i suddetti non ne vogliono proprio sapere di mangiare certi ingredienti o hanno problemi di salute, l’impresa è ancora più ardua! Così oggi vi propongo questo primo super light, pensata appositamente per alcuni ospiti con qualche problemino di colesterolo e grassi. Nonostante sia molto diversa dalla classica pasta al forno, è ugualmente gustosa e appetitosa, contiene tante verdure e il pane sopra forma una bella crosticina croccante. I miei ospiti hanno gradito, spero piaccia anche a voi!
Ingredienti (per 6 persone)
45 conchiglioni
200 gr di ricotta vaccina
350 gr di zucchine
350 gr di peperoni
350 gr di melanzane
40 gr di parmigiano grattugiato
800 gr di pelati
3 fette di pane in cassetta
olio evo q.b.
origano secco q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
pasta forno light senza besciamella verdure conchiglioni ricotta
Preparazione
Lavare e tagliare a pezzetti piccolissimi le verdure, posizionarle su una teglia da forno, cospargerle con un giro d’olio, bagnarle con 2 bicchieri di acqua e cuocere a 180 °C per circa 40 minuti ( se si seccano aggiungere altra acqua).
Cuocere i conchiglioni in abbondante acqua salata, mescolando molto spesso per evitare che si attacchino e scolare qualche minuto prima della fine della cottura. Appena possibile sistemarli distanziati su di un piatto e lasciar raffreddare.
Nel frattempo preparare il sugo frullando i pelati, poi cuocerli in una padella per circa 10 minuti con un filo di olio, il sale e l’origano secco. Tritare anche il pane in cassetta nel mixer.
Preparare il ripieno: mescolare la ricotta con il parmigiano, 2-3 cucchiai di olio, le verdure, il sale e il pepe, quindi riempire i conchiglioni.
Sistemare sul fondo delle pirofiline un pochino di sugo di pomodoro, poi posizionare i conchiglioni e coprire con altro sugo. Cospargere con il pane tritato, un filo di olio e infornare per 30 minuti a 180°C.

Piccole soddisfazioni

Piccole soddisfazioni

The versatile blogger award

The versatile blogger award

Premio dell'amicizia blogger

Premio dell'amicizia blogger