Quando si è giù di morale, non c'è nulla di meglio di un dolce.

Ma non basta assaggiarlo, non basta sentire il suo gusto..
La parte più bella è la preparazione, affondare le mani nella farina, sentire il profumo della cannella che si spande per la casa, vedere come tutti gli ingredienti, in apparenza così diversi, si amalgamano insieme e diventano una cosa sola. C'è qualcosa di più poetico della croccantezza di una nocciola, della cremosità della panna o del profumo dolciastro della frutta candita? Di più sorprendente del candore del latte bollente o di prendere tra le mani una manciata di chicchi di caffè?
Quando sei triste, quindi, ricorda: impegnati con amore e passione nella preparazione di un dolce, la gioia che ne scaturirà dalla sua buona riuscita, riuscirà a placare, anche per un solo istante, qualsiasi dolore.

martedì 27 agosto 2013

Torihamu con salsa di noci (Torihamu with nuts’ sauce)

torihamu arrosto pollo giapponese salsa noci parmigiano chicken sauce parmesan cheese  nutsGiornata un po’ apatica quella di oggi, non sono attiva come mio solito e questo spostarmi da una stanza all’altra mi logora altamente.  Purtroppo ci sono quelle giornate no, in cui non succede nulla di particolare, ma l’umore è comunque sotto terra. Spero di tirarmi un po’ su stasera, in un paese vicino al mio come ogni anno fanno un bellissimo spettacolo pirotecnico con tanto di musica, un evento davvero imperdibile da tanto bello e spettacolare è! Speriamo solamente che il tempo regga, il cielo non promette nulla di buono, ma noi incrociamo le dita Occhiolino Oggi vi lascio il secondo che ho preparato per il compleanno di Davide (giuro, è rimasto solamente il dolce poi le ricette sono finite!). Come vi avevo già detto, cercavo una ricetta che potesse essere preparata in anticipo, ma quando gli ho proposto l’insalata di mare o un carpaccio di carne, ha storto molto intensamente il naso è ho capito che era meglio cambiar aria. Visto che quando avevo preparato il torihamu farcito lo aveva gradito moltissimo, ho pensato di riproporlo in versione tradizionale che non prevede ripieno e di accompagnarlo con una salsina saporita ala noci. Il risultato è stato ottimo, soprattutto per quanto riguarda la salsina che è delicata e leggera, senza però perdere di gusto. E’ davvero perfetta anche come condimento per la pasta o da spalmare su crostini e tartine, infatti fredda diventa meno fluida e più compatta.
Purtroppo le foto non rendono giustizia, il tempo di scaldare la salsa e il torihamu (5 minuti!!) la luce del sole era già scomparsa e così mi sono adattata con una luce del giardino Occhiolino
Ma adesso vi lascio alla ricetta, buona serata!
Ingredienti (2/3 porzioni)
Per il torihamu:
1 petto di pollo intero da 700 gr
2 cucchiai di miele
2 cucchiaini di sale
2 pizzichi di pepe
spezie a piacere, 1 cucchiaino colmo per ognuna (io ho usato rosmarino, salvia, timo, maggiorana e origano)

Per la salsa:
150 ml di latte intero
8 noci
30 gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di burro
sale q.b.
pepe q.b.torihamu arrosto pollo giapponese salsa noci parmigiano chicken sauce parmesan cheese  nuts

Preparazione
Prendere i sacchetti per alimenti e in ognuno mettere il miele, il sale, le spezie e il pepe (dividere a metà gli ingredienti), poi con tanta pazienza, spargere il contenuto su tutto il sacchetto (fino a circa metà). In ogni sacchetto mettere una metà del petto di pollo facendo in modo che siano il più a contatto possibile con le parti del sacchetto e massaggiare bene la carne per distribuire il condimento.
Far uscire tutta l’aria possibile, chiudere bene i sacchetti e posizionarli in frigorifero per circa 48 ore.
Due giorni dopo prendere i petti di pollo e lavarli con cura, poi metterli in una grande ciotola piena di acqua fredda a dissalare per circa 1 ora-1 ora e mezza.
Passato il tempo, asciugare un po’ i petti con un panno e avvicinarli per formare un arrostino, dopodichè  legarlo molto stretto con lo spago. Far bollire una grande pentola piena di acqua, mettere l’arrosto nel sacchetto e far cuocere per 5 minuti. A questo punto spegnere il fuoco, coprire con un coperchio e lasciar riposare nell’acqua bollente per 2 orette.
Passato questo tempo il torihamu è pronto. Per tagliarlo a fette è meglio aspettare che si raffreddi del tutto. Io prima di servirlo l’ho intiepidito in microonde, ma è buonissimo anche freddo.
 
La salsa si può preparare anche in anticipo, è sufficiente riscaldarla prima di servirla.
Mettere il burro in un pentolino e farlo sciogliere, poi aggiungere il latte a temperatura ambiente, le noci sgusciate e tritate finemente nel mixer, il parmigiano grattugiato, sale e pepe. Far cuocere la salsa fino a che avrà la consistenza desiderata e servire sopra le fette di torihamu.
 
Torihamu with nuts’ sauce
Ingredients (2/3 servings)
For the torihamu:
1 whole chicken breast (700 g)
2 tablespoons of honey
2 teaspoons of salt
2 pinches of pepper
spices, 1 heaping tablespoon for each (I used rosemary, sage, thyme, marjoram and oregano)
2 food bags
1 cooking bag
For the sauce:
150 ml of whole milk
8 nuts
30 grams of grated Parmesan cheese
1 teaspoon of butter
salt q.b.
pepper q.b.

Take the food bags and in each one put honey, salt, spices and pepper (you can halve the ingredients), then sprinkle the contents in any bag. In each bag put a half of chicken breast and massage the meat to distribute the seasoning.
Squeeze out all the air of the bags, close and place them in the refrigerator for about 48 hours.
Two days after, taking the chicken breasts and wash with care, then put them in a large bowl filled with cold water to desalinate for about 1 hour.
After this time, dry up the breasts with a cloth and bring them closer to form a roast, then tie it very tight with string. Boil a large pot full of water, put the roast in the cookig bag and cook for 5 minutes. At this point, turn off the heat, cover with a lid and let sit in hot water for 2 hours.
After this time the torihamu is ready.

The sauce can also be prepared before, it is sufficient to warm it up before serving.
Put the butter in a small pan and melt it, then add the milk, nuts shelled and chopped finely in a food processor, Parmesan cheese, salt and pepper. Cook the sauce until it has the desired consistency and serve over slices of torihamu.




Piccole soddisfazioni

Piccole soddisfazioni

The versatile blogger award

The versatile blogger award

Premio dell'amicizia blogger

Premio dell'amicizia blogger