Quando si è giù di morale, non c'è nulla di meglio di un dolce.

Ma non basta assaggiarlo, non basta sentire il suo gusto..
La parte più bella è la preparazione, affondare le mani nella farina, sentire il profumo della cannella che si spande per la casa, vedere come tutti gli ingredienti, in apparenza così diversi, si amalgamano insieme e diventano una cosa sola. C'è qualcosa di più poetico della croccantezza di una nocciola, della cremosità della panna o del profumo dolciastro della frutta candita? Di più sorprendente del candore del latte bollente o di prendere tra le mani una manciata di chicchi di caffè?
Quando sei triste, quindi, ricorda: impegnati con amore e passione nella preparazione di un dolce, la gioia che ne scaturirà dalla sua buona riuscita, riuscirà a placare, anche per un solo istante, qualsiasi dolore.

martedì 13 agosto 2013

Prelibatezze austriache e Demel!

Il mio ritorno alla vita normale procede abbastanza lentamente, un po’ sono ancora scombussolata dal ritmo di Vienna, un po’ anche a casa i ritmi sono cambiati (papà in ferie) e quindi non sono ancora tornata alla mia vita normale Sorriso
Detto questo, non vedevo l’ora di parlarvi di cosa ho avuto la fortuna di gustare a Vienna. Vi avverto il post è lungo, ma se avrete la pazienza di leggero vi assicuro che i vostri occhi (la vostra glicemia un po’ meno Occhiolino) saranno ripagati!
Ad essere onesti, la cucina Viennese è molto limitata, non ci sono tanti piatti e il fritto fa da padrone. Nonostante questo abbiamo sempre mangiato bene, senza spendere un’esagerazione e consumando porzioni abbondanti. Trovare ristoranti tipici in centro è, però, veramente un’impresa, bisogna o andare in periferia o nelle viuzze laterali. Vienna infatti abbonda di ristorante e pizzerie italiane (o almeno presunte tali!) in centro. Una sera abbiamo anche mangiato una pizza, perchè siamo andati a Copacagrana, una sorta di rione sulle rive del Danubio, che vuole simulare la ben più famosa Copa Cabana. Qui si trovano ristorantini di tutte i paesi del mondo (tranne uno austriaco ovviamente Occhiolino) così noi abbiamo optato per una pizza.Vi dirò, a parte la quantità abnorme di mozzarella, la pasta era buona, sottile e croccante, proprio non ci speravamo! Purtroppo non sono riuscita a fare le foto, perchè siamo stati colti da un temporale improvviso e abbiamo mangiato in fretta e furia per tornare l più presto in hotel.

Ma partiamo dalla colazione, il pasto che sicuramente mi manca più in assoluto qua a casa!
Per tutte le mattine (tranne 2 in cui sono andata in una pasticceria meravigliosa!) abbiamo mangiato da Ströck, una catena di forni che offrono dal dolce al salato. Qui c’era di tutto, brioches, torte, panini, dolcetti, uno più buono e bello dell’altro! Ce ne sono ovunque in città e sono comodissimi perchè si trovano anche all’uscita delle fermate della metropolitana.
Ecco cosa abbiamo preso noi:
-JOGHURT-FRÜCHTEPLUNDER (Tortina di pasta sfoglia con ripieno di yogurt, marmellata e fragole)P8030089
-Croissant al burro
P8030086
- BRIOCHEKIPFERL (Cornetto di pasta brioches tipico viennese)
P8040248
-POWIDLBUCHTEL (Brioches ripiena di marmellata di prugne)P8040247
-EXTRA WURSTSEMMEL (questo pane si chiama semmel ed è tipico austriaco, era farcito con fette di wurstel formato XXL!)
P8050456
-CRANBERRY SPITZ (Brioches senza lattosio con farina integrale e mirtilli secchi)
P8050459
Alle mie spalle potete vedere il bancone… pieno di dolci!
P8030088
Per pranzo ci arrangiavamo con un panino e un gelato alla frutta.  Il pane è veramente delizioso, ne hanno di tantissimi tipologie e usano abbondantemente farine diverse da quella di grano (cosa mooooolto apprezzata dalla sottoscritta Sorriso). Peccato non averne potuto portare a casa un po’!
-PANE AL MAIS e PANE AI CEREALI (segale, farro, avena)
P8050640
-SEMMEL AL SESAMO
P8060817
-PANE INTEGRALE AI SEMI DI ZUCCA
P8071051
-BRETZEL
P8071119
-PANE ALL’AVENA
P8071052
Per quanto riguarda il gelato, abbiamo trovato la gelateria italiana “Zanoni” in centro, che fa dei gelati divini. Noi abbiamo assaggiato solo i gusti alla frutta perchè con il caldo che c’era erano i più rinfrescanti, ma sono sicura che anche le creme siano deliziose! Non vi dico quant’ era presa d’assalto dai viennesi, non abituati all’ondata di caldo consumavano quintali di gelato. Ecco un assaggio!P8071058P8071056P8071057

Passiamo ora alla cena. Il piatto tipico è la schnitzel, una fettina sottilissima di vitello impanata e fritta. Davide se ne è cibato quasi tutte le sere, mentre io ho voluto variare assaggiando anche il luccio, un pesce che si consuma abitualmente perchè viene pescato nel danubio e un piatto a base di carne di maiale. Inoltre una sera abbiamo anche cenato da Nordsee, una catena di fast food che offre solo prodotti di a base pesce. Si va dall’insalata, al fish and chips, al filetto di pesce con le verdure e si trova anche una vasta gamma di panini tutti farciti rigorosamente con prodotti ittici. Peccato non ci sia anche in Italia, sarebbe un ottima alternativa  ai meno salutari fast food a cui siamo abituati e forse farebbe avvicinare al pesce anche i bambini più restii Sorriso
Come vi ho detto prima abbiamo sempre mangiato bene e a prezzi accessibili, tranne una sera in cui complice una schnitzel cotta troppo e un cameriere che tutto aveva voglia di fare tranne che servire degli stranieri, abbiamo dovuto riempire i nostri stomaci ancora affamati con un bel gelato Sorriso
Ma ecco qui tutti i piattini:
-Braciole di maiale con prosciutto e formaggio


-SCHNITZEL con patate
P8030208
-FILETTO DI LUCCIO CON PATATE E BURRO AROMATICO
P8030204
-BAUERNSCHAMAUS (carne di maiale mista con canederlo di pane). Non fatevi ingannare dall’aspetto, è buonissimo!)
P8050745
-MERLUZZO IMPANATO CON INSALATA DI PATATE (le patate così sono una preparazione tipica, le voglio rifare presto perchè sono buonissime!)
P8060837
-FILETTO DI NASELLO con INSALATA DI PATATE E VERDURE MISTE
P8060839
-WURSTEL WIENNESI (la loro caratteristica è di essere lunghissimi)
P8071115
Prima di passare alla vera chicca del viaggio vi faccio una carrellata con le foto delle pasticceria viennesi, una meraviglia! I dolci qui sono deliziosi, non so quanti ne abbiamo mangiati, ho fatto davvero un attentato alla mia glicemia Occhiolino
P8071066P8030178P8071080P8071082P8030177P8060826P8071070
E ora non vi resta che parlarvi di Demel.
Ci sono poche parole per descrivere quanto sia bella e meriti assolutamente una visita questa pasticceria. Sembra di entrare in uno di quei negozi di un tempo, di respirare la vera atmosfera viennese mentre si gustano delle torte spettacolari. Sono rimasta davvero estasiata per l’ambiente, per il servizio impeccabile, ma soprattutto per la bontà delle torte. Nonostante siano dolci “impegnativi” hanno un gusto bilanciato e leggero, non sono pesanti ne tanto meno stucchevoli. Io non amo molto la Sacher come tipologia di torta, tutte le volte che l’ho mangiata in Italia non mi ha mai soddisfatta più di tanto e ho sempre cercato di evitarla quando possibile. A Davide, poi, non piace il cioccolato (non sbarrate gli occhi, è un caso perso capitelo, lui a colazione mangia il panino con il wurstel Occhiolino). Nonostante ciò siamo rimasti entrambi estasiati dal gusto di questa torta! Una tale delizia non l’avevo mai assaggiata! Nel negozio inoltre è possibile acquistare alcuni prodotti (io ho comprato una barretta di cioccolato fondente, è veramente ottima!) e di vedere dal vivo i pasticceri che lavorano. Ho scattato foto e fatto video all’impazzata, non vi dico come mi guardavano i poveretti mentre assemblavano le loro delizie Sorriso
Ma vi faccio vedere le foto, così potrete gustarvi anche voi queste bontà!
-SACHERTORTE
P8070856
-NUSSTORTE (pan di spagna alle noci farcito con crema al caffè e ricoperto di glassa al caramello).
P8070862
-CHEESECAKE ALLE FRAGOLE (si compone di vari strati: pasta frolla, marmellata di fragole, pan di spagna, farcitura di panna e formaggio, fragole)
P8060752
-ESTERHAZITORTE (biscotto di nocciole farcito con una crema di burro alla vaniglia e ricoperto di glassa al cioccolato bianco)
P8060753
Ed ecco le foto del localeP8070872P8071106P8071100P8071101P8070880P8071091P8071093P8071094P8071096P8071097P8071099P8070877P8070879P8060761
Ora vi lascio, spero che il post vi sia piaciuto!
A presto!

16 commenti:

  1. Mi sono gustata il tuo reportage culinario senza distogliere x un attimo lo sguardo dalle foto…mannaggia..una vera goduria O_O
    Complimenti!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. wow che meraviglia!!!1 ho visto e rivisto tutto il tuo reportage per ben tre volte ,non riuscivo a distogliere lo sguardo ,grazie per queste bellissime foto e per averle condivise con noi .....buon ferragosto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Maria e buon Ferragosto anche a te :)
      Un bacio
      Letizia

      Elimina
  3. Che meraviglia... continuo a riguardare le tue foto! Queste si che sono vacanze! :-* Buona giornata, Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, è stata una vacanza meravigliosa!
      Un bacio
      Letizia

      Elimina
  4. Come tornare un po' indietro nel tempo... Mi hai fatto tornare la voglia di andare a riguardare le mie foto della mia vacanza viennese! Anche io, ancora oggi estasiata dal magico mondo di Demel! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Demel è un posto d'incanto, difficilmente si riesce a scordare :)
      Un bacio
      Letizia

      Elimina
  5. Non hai provato il piatto nazionale la "Tafelspitz" piatto preferito dall'imperatore e la Sacher alla Sacherstube dell'Hotel Sacher??? peccato. I Wuerfel quadrati di Sachertorte coperti di cioccolata da tutti i lati sono squisiti e facili da portare con se. Ho visto che hai gustato le salsicce di Vienna ma quelle che sono ancora più buone sono le Debreziner le trovi anche ai chiochi che sono nelle vie.
    Sai io sono in parte austriaca e conosco molto bene Vienna anche se ci manco da un pò. Eh si li con tutte quelle cose che ti trovi davanti ingrassi solo a guardare.
    Io sono di Trieste e quindi qui ancora ci sono piatti e dolci del vecchio impero.
    Il Kaiserschmarrn l'hai provato condito con la marmellata calda frutti di bosco??? Mi sono fatta venire le voglie leggendo il tuo post.
    Ciaooo cara buon ferragosto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Sacher all'hotel Sacher era in progetto, ma abbiamo preferito tornare da Demel. Il Kaiserschmarrn me lo sono fatta scappare purtroppo, ma ho intenzione di replicarlo molto presto a casa, ho già adocchiato la ricetta su un libro che ho acquistato ;)
      Tutti gli altri piatti purtroppo non li cnosco e non avuto occasione di provarli, purtroppo 5 giorni non sono tanti :/
      Ciao Edvige, buon ferragosto anche a te!
      Un bacio
      Letizia

      Elimina
    2. Carissima non voglio fare propaganda al mio blog ma i piatti che ti sei fatta scappare li trovi sul mio sono ricette di famiglia e postero anche la confettura "powidl" che hai mangiato nel dolce quella di prugne che in realtà sono susini sembra la stessa cosa ma i primi sono tondi i secondi ovali.
      Non mi permetto di mettere i miei link a casa tua prova a cercare nel blog mio. Ciaoo e su 5 giorni per Vienna sono pochi io sono andata per anni una settimana completa e non mi è mai basta sia per lavoro che per diporto.
      bacioni cara Letizia
      Edvige

      Elimina
    3. Faccio un salto di sicuro a vedere allora!
      Un bacio
      Letizia

      Elimina
  6. Ciao Letizia, eccomi qua.
    Bella questa vacanza ma soprattutto golosa. Non sono mai stata a Vienna, deve essere una città bellissima.
    Non è nemmeno così lontana da dove abito io...mi hai fatto venir voglia di passarci qualche giorno.
    Ora mi guardo le tue ricette.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' veramente stupenda, vale la pena di una visita almeno una volta :)
      Un bacio
      Letizia

      Elimina
  7. Sono stata a Vienna molti anni fa ma tutte queste delizie me le sono perse, mi hai fatto alzare la glicemia e ho una gran voglia di dolce! nuova followers :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, la glicemia si innalza a vederle le foto, figurati a mangiarsele tutte queste torte ;) Grazie!
      Un bacio
      Letizia

      Elimina

Piccole soddisfazioni

Piccole soddisfazioni

The versatile blogger award

The versatile blogger award

Premio dell'amicizia blogger

Premio dell'amicizia blogger