Quando si è giù di morale, non c'è nulla di meglio di un dolce.

Ma non basta assaggiarlo, non basta sentire il suo gusto..
La parte più bella è la preparazione, affondare le mani nella farina, sentire il profumo della cannella che si spande per la casa, vedere come tutti gli ingredienti, in apparenza così diversi, si amalgamano insieme e diventano una cosa sola. C'è qualcosa di più poetico della croccantezza di una nocciola, della cremosità della panna o del profumo dolciastro della frutta candita? Di più sorprendente del candore del latte bollente o di prendere tra le mani una manciata di chicchi di caffè?
Quando sei triste, quindi, ricorda: impegnati con amore e passione nella preparazione di un dolce, la gioia che ne scaturirà dalla sua buona riuscita, riuscirà a placare, anche per un solo istante, qualsiasi dolore.

venerdì 16 agosto 2013

Risotto al forno con prosciutto crudo e cavolfiore (Rice gratin with cauliflower and Parma ham)

risotto forno rice gratin parma ham prosciutto crudo cavolfiore  cauliflower parmigiano parmesan primo riso
Nonostante il picnic saltato, il Ferragosto è andato piuttosto bene! Abbiamo rimediato su Milano e nonostante non sia una metà tipica era piena di gente! Il tempo era sereno, ma abbastanza fresco, per cui passeggiare era davvero piacevole. Abbiamo fatto un giro per i negozi, mangiato una pizza a dir poco divina in un ristorante che si affaccia sul lato del Duomo, curiosato velocemente per la città e visitato il Museo della Scienza e della Tecnica. Meglio di così non si può! Era da tempo che volevo visitare Milano, infatti ci ero stata in precedenza sono per prendere l’aereo o per l’università, ma non avevo mai visto il centro. Mi incuriosiva anche molto il museo (sono patita per questi musei dove si può “trafficare” un po’ con la tecnologia!) e ho fatto bene ad andarci perchè è davvero molto carino! Insomma, è stata una giornata da 10 e lode Sorriso E voi? Come avete passato il Ferragosto?


Ma adesso passiamo alla ricetta. Non è propriamente estiva, ma è stata adeguata in quei pochi giorni di freddo e brutto che ci sono stati questa settimana. Si tratta di un semplicissimo risotto al forno con prosciutto crudo e cavolfiore. La particolarità è che è adatto anche ai bimbi o chi non ama la verdura, perchè il cavolfiore è ben camuffato all’interno del risotto! A noi è piaciuto tanto, perchè è saporito ma allo stesso tempo leggero.
La mia versione prevede di tritare il cavolfiore da crudo e farlo cuocere in padella, ma se non vi piace la consistenza granulosa che da è sufficiente cuocerlo al vapore o bollirlo e poi frullare il tutto con un filo di olio e un po’ di latte prima di aggiungerlo al riso. A voi la scelta!
For the English version see below

Ingredienti (per 3 persone)
200 gr di riso vialone nano
400 gr di cavolfiore (già pulito e lavato)
100 gr di prosciutto crudo tagliato abbastanza spesso + 3 fette per decorare
1 grosso bicchiere di latte
2 cucchiai di olio evo
brodo q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
risotto forno rice gratin parma ham prosciutto crudo cavolfiore  cauliflower parmigiano parmesan primo risorisotto forno rice gratin parma ham prosciutto crudo cavolfiore  cauliflower parmigiano parmesan primo riso
Preparazione
Frullare nel mixer il cavolfiore fino a che sarà finissimo. In una larga padella scaldare l’olio, poi aggiungere il cavolfiore e far dorare per 3-4 minuti. A questo punto versare il riso, poi il brodo e cominciare la cottura. Ogni volta che il brodo sarà assorbito aggiungerne dell’altro e a metà cottura versare tutto il latte. Quando mancano 5 minuti (in totale ci vorranno 15-20 minuti a seconda del riso) aggiungere il prosciutto precedentemente tagliato a pezzetti, il sale e il pepe a piacere. Nel frattempo ricavare delle strisce lunghe e sottile dalle tre fette di prosciutto tenute da parte e arrotolarle per formare delle roselline. Quando il liquido sarà assorbito per bene (deve risultare abbastanza compatto), trasferirlo in tre tegliette unte di olio, cospargere con il parmigiano e decorare con le roselline di prosciutto.
Infornare sotto il grill del microonde per 7 minuti oppure sotto il grill del forno per 10-15 minuti.
risotto forno rice gratin parma ham prosciutto crudo cavolfiore  cauliflower parmigiano parmesan primo risorisotto forno rice gratin parma ham prosciutto crudo cavolfiore  cauliflower parmigiano parmesan primo riso
Rice gratin with cauliflower and Parma ham
Ingredients (3 serves)
200 grams of rice
400 grams of cauliflower (already cleaned and washed)
100 grams of Parma ham + 3 slices
1 large glass of milk
2 tablespoons of  extra virgin olive oil
broth q.b.
salt q.b.
pepper q.b.
grated Parmesan cheese q.b.


Blend the cauliflower in a food processor. In a large pan heat the oil, then add the cauliflower and brown for 3-4 minutes. At this point, add the rice, then the broth and start cooking. Add the broth whenever is absorbed. Afeter 5 minutes add the milk. 5 minutes before the end (in total it will take 15-20 minutes, depending on the rice) add the ham cut into pieces, salt and pepper. In the meantime,cut the slices of ham into strips and roll them to form roses. When the liquid will be absorbed well, transfer it into three mold greased with oil, them sprinkle with the Parmesan cheese and decorate with roses of ham.
Bake under the grill of the microwave for 7 minutes or under the grill of the oven for 10-15 minutes.

Piccole soddisfazioni

Piccole soddisfazioni

The versatile blogger award

The versatile blogger award

Premio dell'amicizia blogger

Premio dell'amicizia blogger