Quando si è giù di morale, non c'è nulla di meglio di un dolce.

Ma non basta assaggiarlo, non basta sentire il suo gusto..
La parte più bella è la preparazione, affondare le mani nella farina, sentire il profumo della cannella che si spande per la casa, vedere come tutti gli ingredienti, in apparenza così diversi, si amalgamano insieme e diventano una cosa sola. C'è qualcosa di più poetico della croccantezza di una nocciola, della cremosità della panna o del profumo dolciastro della frutta candita? Di più sorprendente del candore del latte bollente o di prendere tra le mani una manciata di chicchi di caffè?
Quando sei triste, quindi, ricorda: impegnati con amore e passione nella preparazione di un dolce, la gioia che ne scaturirà dalla sua buona riuscita, riuscirà a placare, anche per un solo istante, qualsiasi dolore.

venerdì 26 febbraio 2016

Patate al forno: light, con poco olio e croccanti! (Roasted potatoes: light, reduced fat and crunchy)

Ciao a tutti!
Oggi vi proponiamo una ricetta semplice ma allo stesso tempo molto utile! 
Stiamo parlando delle Patate al forno, un contorno che si abbina con tantissime pietanze e che piace a tutti! Quando non sappiamo cosa realizzare per completare un pasto, le patate al forno sono spesso la soluzione, l'unico problema è che non siamo mai sicuri che vengano bene e non siano collose o troppo unte. Questa ricetta vi assicuriamo che vi permetterà di ottenere delle patate davvero light, dato l'uso moderato di olio, e allo stesso tempo molto croccanti. 
Il trucco sta nel rimuovere l'amido! 
Infatti è proprio l'amido che tende a rendere le patate morbide e collose, mentre noi le vogliamo croccanti e golose! Questo espediente ci consente di ridurre notevolmente  la quantità  di olio,rendendo la ricetta molto più  leggera rispetto a quella classica.


English version below






Ingredienti


Patate (preferibilmente a pasta gialla)
Olio evo
Sale 
Pepe
Rosmarino fresco 
Salvia fresca

Preparazione 

Sbucciare le patate, tagliarle a pezzetti e sciacquarle sotto l'acqua corrente.
Mettere le patate a mollo in una ciotola piena di acqua, aggiungendo un goccio di succo di limone o di aceto bianco per evitare che si ossidino (per evitare questo problema fate anche attenzione che le patate siano completamente coperte dall'acqua).
Lasciate riposare le patate per almeno 4 ore cambiando l'acqua dopo  la prima mezz'ora e poi ogni 2 ore. Più  prolungate il tempo di ammollo più  il risultato sarà  migliore. Potete arrivare fino a 24 ore di ammollo(anche se vi consiglio di metterle in frigo se optate per un tempo cosi lungo), ma dopo le prima 4-5 ore non è  più  necessario cambiare l'acqua così spesso, potete anche sciacquarle direttamente alle fine. Nel caso non abbiate tempo di fare il cambio dell'acqua non preoccupatevi, mettetele a mollo e risciacquatele alla fine, le patate rilasceranno meno amido, ma  il risultato sarà comunque ottimo!
Passato questo tempo scolare le patate e asciugarle bene con della carta da cucina.
Condire con l'olio (considerate 1 cucchiaio ogni 200-300 g di patate), il sale, il pepe e posizionatele in una teglia coperta da carta forno. Cospargete con salvia e rosmarino (se non avete i freschi vanno bene anche quelli secchi) e infornate a 180°C, funzione ventilata per 40-50 minuti, mescolando delicatamente a metà  cottura. Le patate dovranno risultare tenere. Se tendono a bruciarsi coprire con un foglio di alluminio.
Se volete, a fine cottura, potete passarle per 5-10 minuti sotto il grill del forno per rosolarle ulteriormente!
Una volta sfornate, aggiustare di sale e pepe e servire!




English version

Hello to everybody!
Today we suggest you a recipe that is simple but at the same time very useful!
We are talking about roasted potatoes, a side dish that can be matched easily with a lot of dishes and that everybody like! When we don't know how to complete a meal, roasted potatoes often are the solution, the only problem is that we don't know certainly if they will be good or they will be sticky and too much oiled. We promise you that this recipe will allow you to obtain potatoes really light, as the amount of oil used is small, and at the same time very crunchy.
The trick is removing the starch.
Infact is the starch that make the potatoes tender and sticky, while we want them crunchy and tasty! 
This trick allows us to reduce considerably the amount of oil: the recipe will be lighter than the regular one!

Ingredients

Potatoes (preferably those yellow)
Extravirgin olive oil
Salt
Pepper
Fresh rosmary
Fresh sage

Preparation

Peel the potatoes, cut them into chunks and rinse with water.
Put the potatoes into a bowl, cover with water and add a splash of lemon juice or White vinegar in order to avoid oxidation (be careful also that the potatoes are completely cover with water).
Let them rest for at least 4 hours,  change the water after the first half an hours and then after 2 hours.
More soaking time will be long, best will be the result.
You can soak the potatoes up to 24 h (If you choose such a long time it's better to put the bowl in the fridge), but after 4-5 hours it is not necessary to change the water so often, you can also rinse the potatoes before cooking them.
If you don't have time to change the water, soak the potatoes and rinse then at the end: they release less starch, but the result will be stillicidio great!
Then drain the potatoes and dry them with kitchen paper.
Season with oil (use 1 tbsp for every 200-300 g of potatoes), salt,  pepper and put them on a oven tin covered with baking paper.
Cook for 40-50 minutes, 180°C, vent function until the potatoes will be tender.
Half - cooked stir gently.
If they tend to burn, cover with an aluminium foil.
If you want, at the end you can use the grill for 5-10 minutes in order to brown them further!
Bring the potatoes out, salt to taste and serve them!



Piccole soddisfazioni

Piccole soddisfazioni

The versatile blogger award

The versatile blogger award

Premio dell'amicizia blogger

Premio dell'amicizia blogger