Quando si è giù di morale, non c'è nulla di meglio di un dolce.

Ma non basta assaggiarlo, non basta sentire il suo gusto..
La parte più bella è la preparazione, affondare le mani nella farina, sentire il profumo della cannella che si spande per la casa, vedere come tutti gli ingredienti, in apparenza così diversi, si amalgamano insieme e diventano una cosa sola. C'è qualcosa di più poetico della croccantezza di una nocciola, della cremosità della panna o del profumo dolciastro della frutta candita? Di più sorprendente del candore del latte bollente o di prendere tra le mani una manciata di chicchi di caffè?
Quando sei triste, quindi, ricorda: impegnati con amore e passione nella preparazione di un dolce, la gioia che ne scaturirà dalla sua buona riuscita, riuscirà a placare, anche per un solo istante, qualsiasi dolore.

mercoledì 30 dicembre 2015

Mercoledì vegano: Tortelloni dolci al cioccolato, lamponi e amaretto


Buonasera a tutti! Oggi inauguriamo una nuova rubrica che chiameremo "Il mercoledì vegano". Pur non essendo vegani, abbiamo pensato questa iniziativa per avvicinarci ai nostri amici vegani e a chi a causa di allergie alimentari deve stare lontano da uova e latticini. Quindi il nostro intento è di pubblicare ogni mercoledì un piatto buono e salutare, che venga incontro a queste esigenze!





Iniziamo proprio oggi con questo dessert che è davvero leggero e di facile realizzazione, ma che secondo me (e parlo da persona ghiotta) non ha bisogno di nessun ingrediente in più! Ecco la ricetta dei nostri Tortelloni dolci al cioccolato, lamponi e amaretto.







Ingredienti (per 20-25 tortelloni):

Per la pasta frolla:
350 gr di farina integrale
30 gr di cacao amaro 
170 gr di zucchero di canna chiaro
7 gr di lievito per dolci
80 gr di olio di semi di girasole
90-130 gr di acqua (a seconda del grado di assorbimento della farina)
Semi di mezza bacca di vaniglia

Per farcire e decorare:
Marmellata di lamponi q.b.
10 amaretti
100 gr di zucchero a velo
2-3 cucchiai di acqua


Preparazione:
In una ciotola mescolare bene la farina, lo zucchero, il cacao, la vaniglia e il lievito.
Formare una fontana e al centro versare l'olio, quindi con l'aiuto di una forchetta iniziare a incorporare la farina e aggiungere a filo l'acqua. Quando il composto comincerà a prendere forma, iniziare a lavorarlo con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. 
Lasciar riposare in frigo almeno 1 ora.

Prendere poco impasto alla volta, rilavorarlo velocemente, infarinarlo (usando poca farina) e stenderlo tra due fogli di carta forno allo spessore di 2-3 millimetri.
Ricavare dei quadrati di 8x8.
Al centro mettere un cucchiaino raso di marmellata  di lamponi, quindi chiudere dando la tipica forma del tortellone.
Disporre i tortelloni su una placca rivestita di carta forno avendo cura di distanziarli bene.
Cuocere a 170 gradi per 15-20 minuti.

Nel frattempo preparare la glassa di zucchero: in una ciotola mettere lo zucchero a velo, quindi aggiungere  un cucchiaio di acqua alla volta avendo cura di far assorbire tutto lo zucchero prima di mettere il successivo. Bisogna ottenere una consistenza molto cremosa.
Appena i biscotti sono pronti, passare alla decorazione versando un po' di glassa sui tortelloni e cospargendo con gli amaretti sbriciolati.
Lasciar raffreddare e solidificare il tutto per un paio di ore prima di servirli.

Nota: la pasta può risultare difficile da lavorare perché non contiene l'uovo. Dunque è necessario farla riposare in frigorifero e, prima di stenderla, lavorarla bene a mano per evitare che si sbricioli. In questo modo e con un po' di pazienza il risultato è assicurato.

Valori nutrizionali (per biscotto) 
Energia: 120 kcal
Proteine: 2 gr (7,5%)
Carboidrati: 21 gr (78 %)
Lipidi: 4 gr (14,5 %)








Piccole soddisfazioni

Piccole soddisfazioni

The versatile blogger award

The versatile blogger award

Premio dell'amicizia blogger

Premio dell'amicizia blogger